INFO EPISODIO

Ali, 23 anni

Ogni persona ha un proprio modo di ricordare l’inizio della guerra: la prima bomba, la prima casa distrutta, l’ultimo giorno di scuola, il primo pianto della madre. Ali, la sua vita la divide in due: quando poteva ballare e quando non ha più potuto.
Nel quarto episodio di Storie di questo mondo, Pietro Giordano incontra un ragazzo con cui ha avvertito subito un forte legame: per l’età, per la passione con cui affronta la vita, per la forza con cui insegue i propri sogni. Un solo particolare li divide: il posto in cui sono nati. Ci sono luoghi che ti permettono di crescere, di sbagliare e di ritentare, di avere più di una possibilità; e altri che invece non ti consentono niente di tutto ciò, e ti strappano via tutto. Ad Ali è capitato il secondo: Kobane, la città del Kurdistan siriano diventata famosa per la resistenza inaspettata ed eroica della sua popolazione alle milizie di Isis.

STORIE ROTELLA

STORIE DI QUESTO MONDO

di Pietro Giordano

Turchia, il paese che ospita più rifugiati al mondo, e Gaziantep, una città al confine con la Siria la cui popolazione è raddoppiata in pochissimo tempo a causa dei forti flussi di migranti in fuga. Quali sono le storie delle persone che nascono a poche centinaia di chilometri da noi ma che sono costrette a lasciare la propria casa? Quali sono i loro sogni e ricordi? Storie di questo mondo nasce così: per raccontare di come si cresce durante la guerra, di come si gioca mentre si cerca di scappare dal dolore. Ogni episodio è dedicato a una storia diversa, a una persona diversa, la cui testimonianza diretta si integrerà al racconto della voce narrante. Vite di bambini, ragazzi, adulti come noi, ma con cammini diversi. In luoghi diversi. Ma tutti di questo mondo.

Illustrazione di Maicol&Mirco
Musiche: Geppi Cuscito

No Comments

Post A Comment