INFO EPISODIO

Episodio 26
mostra le informazioni
Le letture di Matteo:
HO FATTO LA SPIA di Joyce Carol Oates, La nave di Teseo
PIGNOLERIE di Alberto Piancastelli, Quodlibet Compagnia Extra
RIMESCOLANDO di Paola Sansone, Clichy
TIRATURE ’20 – I CATTIVI, dal sito fondazionemondadori.itAnna Frabotta di Frab’s Magazine ci ha suggerito:
UNA PERSONA SENSIBILE di Jàchym Topol, Keller

Infine Gabriele Dadati di Papero editore ci ha invitato a collaborare alla pubblicazione di:
QUANDO AVEVO UN AMANTE di Amalia Guglielminetti

storielibere-copertina-small

COPERTINA

UN PODCAST CHE SPACCIA CONSIGLI DI LETTURA

di Matteo B. Bianchi

EPISODIO 26

In questa nuova puntata di Copertina – sempre casalinga e molto fuori dagli schemi –  Matteo B. Bianchi intervista Anna Frabotta e Dario Gaspari, fondatori di Frab’s Magazines, una libreria unica nel suo genere, che non vende libri ed esiste solo online. Per chiudere in bellezza, lo scrittore Gabriele Dadati della casa editrice Il Papero, romperà la catena di consigli di lettura illustri per proporre, invece, una interessante collaborazione editoriale.

1 Comment
  • Maria Vittoria Boido
    Posted at 08:28h, 09 Giugno Rispondi

    carissimo compagno virtuale di momenti piacevoli e arricchenti, ti ringrazio per questo podcast veramente interessante. tutte le volte ascolto le prime parole e penso: questa volta gli scrivo. Quando in questa puntata hai parlato del fatto di rileggere (non rileggere) i libri ho deciso di scriverti,.Anche io non leggo mai i libri che ho già letto, se non in qualche rara occasione, perchè credo che ogni libro letto due volte sia un libro letto in meno nella vita, e ci sono tante cose che vorrei leggere che non mi piace rileggere ciò che ho già letto. Mi capita qualche volta perchè sono in un club del libro ed è capitato diverse volte che venisse proposto un libro già letto, e ti devo dire che quasi sempre rimangono piuttosto delusa dalla seconda lettura. A proposito del nostro club del libro ti volevo proporre per la rubrica “fidati di chi… vuoi” di ospitare nella rubrica anche qualche persona che non fa parte del mondo delle librerie, delle biblioteche, dei blog, insomma non addetti ai lavori ma che pur facendo tutt’altro dedicano alla lettura parte del loro tempo libero e ad organizzare nel tempo libro questa bellissima realtà. Nel nostro club (non sono io la fondatrice) siamo una quarantina e per esempio solo una è insegnante di lettere, tutte le altre facciamo tutt’altro ma siamo unite dalla passione per la lettura e ci vediamo ogni mese e mezzo circa in posti sempre diversi per mangiare e parlare del libro letto e che molto democraticamente era stato scelto ad estrazione casuale (facciamo proprio i bigliettini e peschiamo) tra i libri proposti dalle presenti la serata precedente, inutile dire che ormai siamo un gruppo di amiche molto diverse ma molto affiatate! ti auguro buone letture e buon proseguimento per tutti i tuoi progetti, soprattutto per copertina che per me è vitale anche se allunga pericolosamente la mia lista dei desideri

Post A Comment