fbpx

INFO EPISODIO

Ep. 08 | Manipolazione perversa

Che differenza c’è tra un narcisista patologico e un manipolatore perverso?

Il secondo è uguale al primo, ma alle parole che lo inquadrano nell’analisi clinica si aggiunge un aggettivo terribile: “maligno”. Il narcisista maligno o manipolatore perverso, appunto, è il più patologico tra i narcisisti. Il suo principale obiettivo è l’annientamento dell’altro. Lo fa attraverso ricatti, colpevolizzazione, denigrazione.

Silvia ha avuto la sfortuna di incontrarne uno, è stata attirata nella sua rete ed è rimasta imprigionata non solo da lui, ma anche dalle sue precedenti esperienze e dalla sua voglia di espiarle. La storia di Silvia esplora diversi periodi della vita e spesso attraversarli aiuta anche a comprendere i motivi che ci portano sulle strade che percorriamo, per evitarle se necessario, e salvarci.

Per accedere agli episodi in anteprima Storielibere Pro

LOVE-BOMB-LOGO

LOVE BOMBING

SIAMO TUTTI PRONTI A ENTRARE IN UNA SETTA

di Roberta Lippi

Love Bombing, letteralmente bombardamento d’amore. È una tecnica utilizzata da tutti i manipolatori mentali per irretire loro vittime. E, che vi piaccia o no, nessuno ne è immune. Narcisisti patologici, adoratori di Satana, sette religiose, nuovi guru, esperti di marketing piramidale, istruttori che si nascondono dietro al suggestivo velo della new age, sembrano appartenere a mondi lontanissimi, ma tutti mettono in atto gli stessi meccanismi strategici per prendere all’amo nuovi adepti. A causa del Love Bombing, le vittime si fanno lentamente trascinare in un nuovo mondo, fatto di comprensione, energia, entusiasmo ed espansione. Alcuni si convincono di potere tutto, anche, per esempio, guarire da soli. Plagiati fino al punto di restare senza niente. Salute, affetti e soldi. Roberta Lippi analizzerà, anche con l’aiuto di chi ha a che fare con questi meccanismi psicologici ogni giorno, i segnali che servono a riconoscere le situazioni a rischio, raccogliendo le storie di persone che hanno vissuto sulla propria pelle cosa significhi entrare e uscire da una bruttissima storia, che lì per lì, sembrava una delle più belle avventure della vita.

Illustrazione di Martino Pietropoli
Musiche di Smokelab

Per accedere agli episodi in anteprima Storielibere Pro

No Comments

Post A Comment