INFO EPISODIO

Ep. 30 | Beyoncé
mostra le informazioni

Di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri.
Questo episodio è realizzato in collaborazione con buddybank powered by UniCredit.

Bey, B., Queen B., Princess of Pop, Yoncé, Queen Bey, Honey B.Oltre a Daenerys Targaryen la spezzatrice di catene – Beyoncé è sicuramente una delle Morgane con più soprannomi, tra quelle che abbiamo raccontato. E lei, come Khaleesi è un’incendiaria, fa bruciare tutto quello che ha attorno, lo accende, ma non si scotta. Beyoncé è, soprattutto, una Morgana politica. Ascoltare per credere.
Morgana torna a settembre con una nuova stagione e una super sorpresa.
Ne parliamo insiema a Pietro Turano.
MORGANA LOGO

MORGANA

SONO IO L’UOMO RICCO, STORIE DI DONNE CHE NON HANNO AVUTO BISOGNO DI SPOSARE UN UOMO CON I SOLDI

di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri

Realizzato in collaborazione con buddybank powered by UniCredit.
Sono io l’uomo ricco, storie di donne che non hanno avuto bisogno di sposare un uomo con i soldi. Donne fuori dagli schemi, controcorrente, strane, pericolose, esagerate, stronze, a modo loro tutte diverse e difficili da collocare. Donne che con le proprie vite e il proprio lavoro hanno contribuito o contribuiscono a colmare il gender gap proprio partendo dalla possibilità e capacità di gestire in autonomia il proprio denaro.
Morgana torna a settembre con una nuova stagione e una super sorpresa.
Illustrazione di MP5

4 Comments
  • Eleonora
    Posted at 10:09h, 18 Dicembre Rispondi

    La voce di Michela Murgia è così forte e calda che ti trasporta nell’ ascolto. Non si può dire lo stesso di quella di Chiara Tagliaferri, fredda che trasmette così tanta insicurezza che non trovo piacevole per niente ascoltare. Comunque complimenti per i podcast.

    • Marina Hoffmann
      Posted at 08:13h, 22 Febbraio Rispondi

      Purtroppo devo darle ragione. Per quanto mi piaccia e stimi Chiara Tagliaferri trovo quasi insopportabile il suo modo di raccontare, troppo affettato, troppo “sforzato”, mi ricorda la Marchesini del famoso sketch “bevi qualcosa Pedro, vuoi bere qualcosa Pedro”. Tiro un sospiro di sollievo ogni volta che Michela Murgia riprende la narrazione. Conoscendo la professionalità di Chiara Tagliaferri credo, e spero, che questo sia semplicemente un periodo di rodaggio e che con il tempo riesca ad essere più naturale. I podcast rimangono sempre e comunque fantastici ed emozionanti.

  • ned
    Posted at 11:30h, 18 Dicembre Rispondi

    la bellezza fisica non è un canone esiste vale per donne e uomini allo stesso modo la fedeltà coniugale non è un retaggio patriarcale

  • Sonia Novelli
    Posted at 07:35h, 03 Giugno Rispondi

    Raramente ho trovato ospiti interessanti…ma oggi proprio…
    Per me la Murgia dovrebbe ospitare la Murgia, allora sì che avremmo dialogo

Post A Comment