slowfoot_cover_logo

SLOW FOOT

Conversazioni antivirali di Nicola Filippone con Gigi Garanzini.

Dietro Slow Foot c’è un’idea semplice: condividere con un pubblico le nostre telefonate serali, una pratica riscoperta nei mesi della chiusura per il Coronavirus, per compensare in parte quello che ci mancava, per sublimare la nostalgia delle serate in compagnia. Lo facciamo seguendo una rotta intrapresa insieme anni fa: scaviamo nei ricordi cercando di interpretare quello che accade oggi, mirando alla profondità senza rinunciare alla leggerezza. Per parlare di sport, di calcio e di vita.
Copertina Arianna Dipollina

  • Nell'estate del 1980 la serie A riapre le frontiere ed è subito caccia al campione. Il 10 agosto una folla di tifosi giallorossi riserva a Falcao un'accoglienza da star ma in quella prima tornata non arrivarono solo giocatori di alto livello. Li pass...

  • Il 30 luglio del 1930, 90 anni fa o giù di lì, a Montevideo Uruguay e Argentina si sfidano nella prima finale del primo Mondiale di calcio della storia. Una gara piena di risvolti sorprendenti, vinta dai padroni di casa per 4-2. La ripercorreremo imm...

  • Un omaggio a Gianni Mura, per questo nostro episodio di Slow Foot, conversazioni antivirali di Nicola Filippone con Gigi Garanzini....

  • Torniamo indietro di 70 anni, precisamente al 29 giugno 1950, quando si consuma il miracolo di Belo Horizonte: in una gara della fase finale del Mondiale i maestri inglesi sono battuti contro ogni pronostico da una Nazionale statunitense composta esc...

  • A ormai 50 anni da quel 17 giugno 1970 ricordiamo con Gigi Garanzini Italia-Germania 4-3: la definizione di 'partita del secolo' è un riconoscimento che nessuno oserebbe definire esagerato. Quel match interminabile, vissuto con trepidazione nelle cas...

  • Dedicato a Italia 90. Con Gigi Garanzini ripercorriamo, a 30 anni di distanza, un’edizione indimenticabile dei Mondiali provando a spingerci oltre la retorica delle ‘Notti Magiche’....

  • Analizziamo la serie A dopo i primi giorni di scuola. Con un doveroso approfondimento sull’Atalanta, una realtà che è ormai improprio definire sorprendente, squadra simbolo dello strano calcio di questi giorni....

  • Celebriamo l’estro, il talento, l’unicità, il sinistro poetico di Mariolino Corso. Inoltre, dopo Italia-Germania 4-3, ripercorriamo i motivi salienti della finale di Mexico '70: Italia-Brasile 1-4. L’epilogo amaro di un Mondiale indimenticabile....

  • Dedicato alla Coppa Italia. Con Gigi Garanzini ripercorriamo la finale di mercoledì e torniamo indietro nel tempo ricordando due record del Napoli nella competizione: il successo del 1987 vincendo 13 gare su 13 e quello del 1962, allenatore Bruno Pes...

  • Il 7 giugno 1970 Gordon Banks nega a Pelé un gol fatto. Sembra solo un intervento notevole, diventerà la parata del secolo. Ricostruiamo, a 50 anni esatti, quell'episodio, scegliendolo come punto di partenza per ripercorrere la storia dei Mondiali da...

  • E' ufficiale: la serie A riparte a giugno, così come la Liga e la Premier League. Ne parliamo con Gigi Garanzini, partendo da quello che sta emergendo nella Bundesliga tedesca, il primo campionato di alto livello che ha già riaperto i battenti. Quind...

  • Un tributo al gentiluomo Gigi Simoni, un 'Normal One' della panchina di cui si sentirà la mancanza....

  • Attualità in primo piano nella settima puntata di Slow Foot. Con la Bundesliga il calcio che conta ha alla fine riaperto i battenti, offrendo uno spettacolo decisamente diverso rispetto alle abitudini. Ma ovviamente c'è spazio anche per la storia: ri...

  • Possiamo affermare per convenzione che la scuola calcistica olandese compie 50 anni: data infatti 6 maggio 1970 il successo del Feyenoord in Coppa dei Campioni, la prima volta in cui i Paesi Bassi si impongono in Europa. Con Gigi Garanzini partiamo d...

  • Nella quinta puntata di Slow Foot ragioniamo su come sarà il calcio quando riprenderà l'attività. Inoltre renderemo omaggio al 'Trinche' Carlovich, leggenda del calcio argentino scomparsa in questi giorni, scoprendo un personaggio che sembra uscito d...

  • Ballarono una sola estate: dedicato ai calciatori che si sono presi la ribalta per un periodo breve ma intenso. Parliamo anche, inevitabilmente, di attualità, con il dilemma sulla ripresa delle attività che continua a tenere banco senza una soluzione...

  • Con Gigi Garanzini parliamo del secondo e ultimo scudetto del Napoli, conquistato precisamente 30 anni fa. Facciamo giocare insieme Maradona, Sivori e Messi e infine scopriamo chi era Michael Robinson....

  • Dedicato a Bruno, a Vittorio, a Michele a Giuseppe, a Raf, ad Armando a Libero, a Gino ad Alfredo. Agli sportivi che scelsero da quale parte stare, che non si omologarono al regime malgrado fossero esposti come personaggi pubblici, a quelli che rifiu...

gigi garanzini
foto_filippone

GIGI GARANZINI

I principali quotidiani nazionali, qualche buon programma televisivo e poi radiofonico nella lunga carriera giornalistica di Gigi Garanzini, biellese di nascita e langarolo d’adozione, attualmente editorialista sportivo a La Stampa.
Autore di libri, ha pubblicato nel 1997 Il romanzo del Vecio, dedicato a Enzo Bearzot, nel 1999 La leggenda del Paròn, in memoria di Nereo Rocco, nel 2007 E continuano a chiamarlo calcio e nel 2017 Il minuto di silenzio. La storia del calcio attraverso i suoi eroi.

NICOLA FILIPPONE

Nicola Filippone ha 41 anni, è papà di Ludovico e compagno di Rossana. Fa il giornalista di professione dal 2006. Ha iniziato a Radio 24, come assistente al programma ‘A tempo di Sport’ di Gigi Garanzini . In seguito è passato a 24 Minuti, la free press pomeridiana del Sole, per cui si è occupato delle pagine sportive. A fine 2009 è approdato alla redazione romana dell’agenzia di stampa Il Sole 24 Ore Radiocor, dove tuttora lavora: segue da diversi anni come cronista parlamentare i presidenti del Consiglio. La storia dello sport è
una passione che non ha mai abbandonato: con Slow Foot realizza un piccolo sogno.

INFO SERIE

Una produzione: storielibere.fm
Di Gian Andrea Cerone e Rossana De Michele
Coordinamento editoriale: Guido Guenci e Chiara Tagliaferri
Redazione: Benedetta Aroldi

No Comments

Post A Comment