un-estate-fa-cover

UN’ESTATE FA …

di Guia Cortassa e Giulio D’Antona

L’estate non è fatta solo per andare in vacanza, l’estate è fatta per cambiare il mondo. Nei decenni passati, quattro estati hanno creato delle discontinuità e dei punti di rottura nella cultura e nella società contemporanea. Prendendo spunto da una serie di eventi musicali epocali, Guia Cortassa e Giulio D’Antona raccontano i fatti e i momenti che hanno segnato un cambiamento storico in quattro decadi del Novecento.
Illustrazione: Giulio D’Antona

Guia Cortassa

GUIA CORTASSA

Vive e lavora a Milano, dove è nata e ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera. Specializzata in Cultural Studies, scrive di musica, arte, e letteratura per numerose testate italiane e straniere; è radio host per l’emittente milanese Radio Raheem; e collabora come editor e traduttrice con diverse case editrici internazionali.

giulio-dantona-storielibere

GIULIO D’ANTONA

Giornalista, si è occupato principalmente di letteratura e cultura americana come corrispondente da New York. Traduce (Ta-Nehisi Coates, Kurt Vonnegut) e scrive storie per Topolino. Ha fondato AGUILAR, la prima società di produzione che si occupa esclusivamente di standup comedy in Italia e a livello internazionale e ha prodotto i primi tre Netflix Comedy Special italiani.

INFO SERIE

Una produzione di Matteo Scandolin, Guia Cortassa e Giulio D’Antona
Post-produzione audio: Matteo Scandolin

3 Comments
  • Renata Piccolo
    Posted at 23:16h, 03 Settembre Rispondi

    Interessante

  • bob dylan
    Posted at 18:33h, 20 Novembre Rispondi

    Ma che problemi avete? woodstok un fallimento sotto tutti gli aspetti? Avete idea di che anni state parlando, prendere in considerazione anche questo? Maddai, state vivendo un periodo della storia che è uno dei peggiori della storia dell’umanità e criticate quel periodo, ma fatevi vedere!

  • Itala Pardo
    Posted at 21:58h, 29 Novembre Rispondi

    Di base interessante ma per fare podcast bisogna saper parlare ad un microfono. Troppe pause… Uhm… Ehm… Il che rende l’ascolto fastidioso. Peccato

Post A Comment