storielibere-soli-cover

SOLI

I BAMBINI DI OSHO

di Roberta Lippi

In Soli raccogliamo le storie dei bambini che sono stati portati dai loro genitori nelle comuni di Osho tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta. Racconteremo, grazie anche alla loro voce, il senso di libertà, l’anticonformismo e la concretezza, ma anche la confusione, la sessualità precoce, la sofferenza e la solitudine. Adulti che, oggi, dicono che non sanno chi sarebbero diventati senza quell’esperienza, trascorsa perché i loro genitori, all’improvviso, decisero di lasciare tutto e metterli in comune, in tutti i sensi.
Illustrazione di Martino Pietropoli
Musiche di Smokelab

7 episodi
  • Lunedì 25 febbraio la serie originale di Roberta Lippi ci condurrà nel miserioso e affascinante mondo di Osho, raccontando in particolar modo le storie dei bambini che hanno vissuto nelle sue comuni, ascoltando direttamente dalla loro voce i loro ric...

  • Bhagwan Shree Rajneesh, poi noto come Osho, è un maestro spirituale indiano che inizia la sua attività negli anni Sessanta. A metà dei Settanta i suoi seguaci fondano per lui l’ashram di Puna, una comunità in India che presto inizia ad accogliere ade...

  • Il piccolo protagonista di questo episodio è Khrisna Venu, il cui nome sannyasin significa "il flauto di Khrisna". Lo ha ricevuto all'età di 4 anni e mezzo, in India. Sua madre si chiama Ma Prem Anugatha, che significa "una piccola storia d’amore". ...

  • Continua il racconto dell'avventura di Venu e Anugatha, madre e figlio, che per un periodo si dividono: dopo l'apertura di Rajneeshpuram, in Oregon, tutti i bambini delle comuni sparse per il mondo vengono mandati in quella di Medina, in Inghilterra,...

  • Il protagonista di questo episodio è Massimo, che non è mai diventato sannyasin, ma che sa bene cosa significa esserlo, dal momento che ha vissuto la sua infanzia e giovinezza con una madre devota a Osho. Sua madre, come molti altri genitori, ha deci...

  • Osho veniva chiamato il Guru del sesso perché i suoi seguaci erano liberi di dare sfogo alle proprie pulsioni anche con più partner e, anzi, venivano invitati a farlo. Il Maestro non aveva sicuramente problemi a parlare di sesso e dava consigli molto...

  • Come abbiamo visto, buona parte dei piccoli che hanno vissuto nelle comuni sannyasin oggi sembrano aver sviluppato potenzialità speciali. Una delle ex bambine che conferma questa teoria è Camila Raznovich, volto storico di MTV, conduttrice televisiv...

  • Nello scorso episodio, abbiamo visto cosa ha significato per Camila vivere nelle comuni, quali sono stati per lei i momenti più belli e quelli più brutti. Ha descritto la difficoltà di appartenere a una famiglia spesso divisa e l'incubo di dover a un...

storielibere-roberta-lippi

ROBERTA LIPPI

Roberta Lippi è nata a Milano nel 1974, laureata in DAMS, ha studiato a Bologna e a Madrid.
Si è occupata della produzione dei primi video online per i siti di GQ e Glamour, è stata docente di giornalismo multimediale e media education, autrice radiofonica e, dal 2005 al 2009, autrice in numerosi programmi di MTV Italia.
Ha seguito la nascita del sito di Vogue Italia, di cui è stata coordinatore editoriale, per poi prendere in carico la Video Factory di tutte le testate Condé Nast Italia. È stata responsabile dello sviluppo dei nuovi contenuti per la casa di produzione televisiva 3zero2 e oggi è Original & Content Director di Dude.
Ha scritto tre libri: “E comunque non sei Kate Moss”, “Le scarpette di cristallo sono esaurite” e “Wild Wild Sheela. Le 100 cose che Wild Wild Country non vi ha detto e state cercando su Google”.
In “Soli” ha deciso di “scrivere a voce”, una delle storie più controverse che ha scoperto mentre scriveva il suo ultimo libro.
(photo credits Lorenza Daverio)

INFO SERIE

Una produzione: storielibere.fm
Di Gian Andrea Cerone e Rossana De Michele
Coordinamento editoriale: Guido Guenci
Redazione: Benedetta Aroldi
Press & Web: Ilenia Caito
Post Produzione Audio: Giuseppe Magazzù e Valeria Ardito per Erazero

La voce italiana di Osho è di Vincenzo Monti
La voce italiana di Satish è di Daniele Castrogiovanni

2 Comments
  • Marina
    Posted at 13:23h, 24 Marzo Rispondi

    Molto interessante…..e molte sono le analogie con la mia infanzia trascorsa in una famiglia cattolica e in scuole cattoliche dall’infanzia alle medie……

  • Laura G
    Posted at 15:07h, 05 Aprile Rispondi

    Ascoltare queste storie Mi ha riportato indietro di qualche anno Mi ha riportato indietro alla mia adolescenza e agli amici che avevo che vestivano di arancione e che erano sanasi È stato davvero un bel tuffo nel passato sentire Camilla raccontare la storia è stato incredibile magico bravi bravi davvero Grazie

Post A Comment