fbpx
storielibere-morgana-small

MORGANA

STORIE DI RAGAZZE CHE TUA MADRE NON AVREBBE APPROVATO

di Michela Murgia

Scritto con Chiara Tagliaferri. Morgana è la casa delle donne fuori dagli schemi. Donne controcorrente, strane, pericolose, esagerate, stronze e a modo loro tutte diverse e difficili da collocare. Donne che vogliono piacersi e non compiacervi un po’ fate e molto streghe, belle e terribili insieme.
Illustrazione di MP5

13 episodi
  • Michela Murgia ci racconta le sue donne fuori dagli schemi e lontane dagli stereotipi. Ma siamo così sicure che se la situazione fosse ribaltata il mondo andrebbe in modo diverso? Iscriviti per essere informato sull’uscita dei nuovi episodi....

  • La prima Morgana che scopriremo insieme è Margaret Attwood, scrittrice canadese e autrice di più di 15 romanzi. Nota in tutto il mondo sin dagli anni '80 sta conoscendo in Italia una nuova notorietà perchè da due dei suoi libri, Il racconto dell'ance...

  • La Morgana di questa puntata è Tonya Harding, protagonista del più grande scandalo sportivo degli anni ’90. Prima pattinatrice americana e seconda donna in assoluto ad eseguire in una competizione ufficiale un triplo axel, a causa della sua storia fe...

  • La terza Morgana è Frances McDormand, una delle migliori attrici in assoluto e due volte premio Oscar: famosa per un'idiosincrasia patologica ai red carpet, un rapporto burrascoso anche con i giornalisti, serenamente dotata di un senso dello humor ne...

  • La Morgana di questa puntata è la virago che da 30 anni domina il mondo del pop con provocazioni e scandali: Madonna. Il concetto di trasgressione, con lei, annulla il senso stesso del termine, perché Madonna dà calci a tutto e tutti, spostando sem...

  • La Morgana di oggi è una donna che nell'iconografia cristiana tiene un giglio in una mano e un libro nell’altra, simboli della purezza e della dottrina. È la figlia del tintore, e a Siena passa per pazza o strega, nella migliore delle ipotesi “strana...

  • La Morgana di oggi è Vivienne Westwood, la stilista inglese che ha inventato il punk, da sempre impegnata attivista politica e anarchica, sostenitrice indomita di cause come il disarmo nucleare e la lotta contro il cambiamento climatico, per la quale...

  • Primavera del 1976, una quindicenne bionda e bellissima aspetta l’autobus a Genova. Dovrebbe indossare la divisa delle Orsoline, ma preferisce nasconderla piegata in borsa: quando esce di casa si cambia dove può, e mette una minigonna. Si ferma un ra...

  • Belgrado, inizio anni ‘70: una ragazza con una lunga treccia di capelli neri si muove nei circuiti underground della città, dove le sue performance sono già leggendarie, mette a durissima prova il corpo e l’anima, si sottopone per ore a ogni genere d...

  • La Morgana di oggi è una campionessa di contrasti con la natura: è un incrocio tra una divinità dell’Olimpo mutaforma e un X-Men. Il suo super potere che preferiamo: sa viaggiare nel tempo, da sempre. Ci sono video su YouTube che la ritraggono con f...

  • Mai sottovalutare i bambini. Perché solo dei bambini possono scartavetrare tutti i filtri in un attimo - e facendo crollare ogni sovrastruttura - lasciarti nudo a tua volta. Solo una bambina può chiedere con tutta la professionalità del mondo a un r...

  • A volte accade che ci voglia un uomo per creare un mondo pieno di Morgane. L’uomo in questione si chiama George R. R. Martin, ed è il creatore della saga delle “Cronache del ghiaccio e del fuoco” da cui è stata tratta la celebre serie “Game of Throne...

  • Accadeva più o meno in primavera, ogni anno. Prima comparivano i cartelloni fluorescenti e coloratissimi, affissi un po’ ovunque, sui muri e sugli autobus della città. Li potevi vedere da lontano, ritraevano sempre e solo il viso in primissimo piano ...

  • Dal palco della Santeria Toscana 31, Michela Murgia racconta live, in occasione del primo compleanno del podcast, una nuova Morgana, e questa volta porta al centro della scena proprio lei: Morgana. Creatura mitologica e sovrannaturale, la figura più...

  • Le Morgane di questo mese sono le scrittrici Emily, Charlotte e Anne Brontë, le sorelle di provincia malvestite e goffe, con corpi piegati dalla tisi e labbra vedove di baci, estranee a ogni corrente letteraria, che in piena epoca vittoriana hanno de...

  • Definirla modella, cantante e attrice è riduttivo: c’è chi preferisce collocarla nell’olimpo che comprende le leggende, le icone gay e le divinità. La Morgana di questo episodio è Grace Beverly Jones, ma in Giamaica, dove è nata, è consuetudine che ...

  • La morgana di questo episodio è la donna più saggia e istruita del mondo ellenico, filosofa in un universo in cui questa disciplina era a tutti gli effetti un’onniscienza, la scienza di ogni cosa. Il filosofo era un intellettuale e uno scienziato a t...

  • Ci sono donne che non si limitano a cambiare le regole, perché preferiscono ridefinire direttamente i confini, reinventando l’idea dello spazio. Per farlo, se ne fregano dei fallimenti, li considerano un incidente di percorso necessario, mentre cerca...

  • La Morgana di questo mese ha 44 anni e almeno 10 vite vissute, masticate, e sputate. Di lei si dice tutto, e il contrario di tutto. Una delle più celebri star di Hollywood, è stata paragonata a un serpente che si srotola e fa la muta: come il serpent...

  • Donna, nera, povera nata in una favela, attivista femminista, antirazzista e non eterosessuale. Che altro poteva aggiungere a se stessa questa Morgana per essere socialmente scomoda? E infatti ha dedicato la vita a combattere la marginalità che lei s...

  • Per la Morgana di questo mese partiamo da una casa delle bambole. Perché Frances Glessner Lee, nata alla fine dell‘Ottocento, utilizza gli strumenti a cui può accere (la pittura, il ricamo, la miniatura) per diventare la capa di un mondo di uomini. C...

  • La Morgana di questo mese è...un “Morgano”. Perché la scelta di raccontare un uomo? Perché Stephen King ci ha regalato Morgane fondamentali con i suoi libri: Carrie, Annie Wilkes, Bev, Dolores... sono donne spaventose, perché sono soprattutto donne s...

  • “Ho dietro di me millenni di silenzi, di tentativi di poesia, di pani delle feste, di fili di telaio”, così si raccontava Maria Lai, artista sarda, che con la sua performance "Legarsi alla montagna" ha ricucito Ulassai, il suo paese d'origine, con qu...

  • “Ho dietro di me millenni di silenzi, di tentativi di poesia, di pani delle feste, di fili di telaio”, così si raccontava Maria Lai, artista sarda, che con la sua performance "Legarsi alla montagna" ha ricucito Ulassai, il suo paese d'origine, con qu...

  • Abbiamo registrato questa puntata di Morgana nelle nostre case, in quarantena. In un momento in cui ci troviamo privati della nostra libertà, serviva qualcuna che fosse più libera di tutte, e che riassumesse in sé tutta la folle anarchia che non ci p...

  • La Morgana di questo mese è Jean Rhys, pseudonimo di Ella Gwendolen Rees Williams, scrittrice britannica di origini caraibiche che conobbe il successo solo a 76 anni, nel 1966, quando fu pubblicato il suo romanzo Il gran mare dei Sargassi, geniale pr...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. La Morgana di questo mese è Oprah Winfrey, la prima afroamericana a diventare miliardaria, proprietaria di un canale satellitare, di una casa di produzione e di una casa...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. La Morgana di questo mese, cresciuta sotto una pioggia di bombe e pregiudizi, ha fondato una città - Loppiano - ma questa non è nemmeno la cosa più rivoluzionaria che ha...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. La Morgana di questo mese, Helena Rubinstein, è partita da dodici vasetti di crema. Con quelli ha gettato le fondamenta della cosmesi moderna, costruendo un impero mo...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. La Morgana di questo mese arriva dal West, pioniera secondo le sue regole e puttana secondo quelle di tutti gli altri. Puttana, proprio così, prostituta, meretrice, don...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. La Morgana di questo mese, Francesca Sanna Sulis, partendo da dei bachi da seta e dalla periferia di una colonia monarchica, è stata capace di liberare sé stessa dal ruo...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. Bey, B., Queen B., Princess of Pop, Yoncé, Queen Bey, Honey B.Oltre a Daenerys Targaryen la spezzatrice di catene – Beyoncé è sicuramente una delle Morgane con più sopra...

  • Una produzione realizzata in collaborazione con buddybank, powered by UniCredit. Ci sono Morgane che si sono poste di fronte al mondo come forze della natura, personalità carismatiche e controcorrente che le hanno fatte riconoscere come le persone pi...

  • Questo episodio è realizzato in collaborazione con buddybank powered by UniCredit. Cosa succede quando sei una fabbrica di denaro, ma il padrone della fabbrica non sei tu? Dai potere a una nazione, la fai esistere geograficamente nell'immaginario de...

  • Questo episodio è realizzato in collaborazione con buddybank powered by UniCredit. In una Francia in cui il codice napoleonico considera le donne “affette da debolezza fisica e intellettuale”, negando loro i diritti civili e politici, una vedova di ...

  • Di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri. Questo episodio è realizzato in collaborazione con buddybank powered by UniCredit. Com'è riuscita una ragazza di 25 anni a tracciare le fondamenta di un mondo che poi abbiamo abitato in tantissimi, scrivend...

  • Nelle storie delle sorelle Wachowski puoi essere tutto ciò che vuoi. Pensiamo a Matrix, che Lilly stessa ha definito come un’allegoria/manifesto dell’esperienza di non riconoscersi nel proprio sesso biologico, dicendo “È una saga nata dalla furia con...

  • La Morgana di questo episodio è Elena Ferrante. La scrittrice de "L'Amica Geniale" ha portato via il suo corpo dal discorso pubblico e ha impedito in ogni modo, con costanza pluridecennale, che la sua realtà fisica diventasse una gabbia o una chiave ...

  • La nuova Morgana è Amanda Lear, arriva dal paese di molto lontano e per diventare regina ha attraversato le porte più magiche del Novecento, innovando l’immaginario della moda, della musica, della tv e dell’erotismo. Con il suo corpo ha vissuto una f...

  • La Morgana di questo episodio è Suzanne Noël, medica brillante e pioniera della chirurgia plastica, che nella Francia a cavallo tra ‘800 e ‘900 rivendicò il diritto di essere giovani e belle. Fu la prima a intuire l'importanza che il ruolo della chir...

  • La Morgana di questo mese è Nan Goldin, la fotografa americana che, famelica di verità e realtà, ha ritratto l'intima realtà delle generazioni che hanno segnato il cambiamento. Documentarista di vita, tra gli anni '70 e '90, il flash e il colore esag...

  • La morgana di questo mese è Ching Shih, la pirata più temuta che la storia del mare abbia mai conosciuto. Nella Cina confuciana questa bambina poverissima, venduta dalla famiglia a un bordello galleggiante all’età di tredici anni, aveva davanti a sé ...

  • La Morgana di questo mese è Goliarda Sapienza, che da piccola non voleva scrivere perché “si finisce in miseria con la scrittura”. Per fortuna Sapienza ha cambiato idea, e anche se in miseria ci è finita – morendo senza vedere pubblicato il suo roman...

  • La Morgana di questo mese è Lea Vergine, critica e curatrice d'arte napoletana che grazie al suo lavoro ha riportato alla luce artiste cancellate o sepolte dal patriarcato e dal maschilismo. Nel suo celebre volume "Il corpo come linguaggio (La “Body-...

  • La Morgana di questo mese è David Bowie, che con il suo corpo ha attraversato ogni tipologia di eccesso non perdendo mai di vista l’utilizzo del sé come strumento di espressione. Etero, gay, bisessuale e transgender allo stesso tempo: non esistono et...

  • Per la Morgana di questo mese torniamo alla sorellanza, con la storia di Venus e Serena Williams raccontata live dal palco dell’Alcazar di Roma. Con i loro corpi queste campionesse hanno rotto il sistema di regole non scritte del tennis, sport bianco...

  • Nella New York post industriale del '900, la lotta contro le discriminazioni razziali e quella per il raggiungimento dei diritti civili della comunità LGBTQ+ parte anche dai primi contest di drag-queen. Se essere neri, latini e queer sono motivi che ...

  • La seconda Morgana di questa stagione è Maria di Nazaret, la prima ribelle di un ordine costituito. Maria dice sì alla volontà divina senza chiedere il permesso a suo padre o a Giuseppe, suo promesso sposo: sceglie da sola, e Dio scegliendo lei desta...

  • La terza Morgana di questa stagione è Janet Norton Lee Bouvier, la madre delle future Jackie Kennedy Onassis e Lee Radzwill, che attraverso la maternità ha depositato nel cuore delle figlie un’eredità che sa di rivendicazione, ferocia e riscatto. Ogn...

  • La Morgana di settembre è Michela Murgia la scrittrice e attivista che negli anni ci ha accompagnato nelle storie di questo podcast. A raccontare le sue moltitudini, di nomi e vite, è Chiara Tagliaferri insieme alle voci in cui Michela ha disseminato...

  • La Morgana di questo episodio è Ulrike Meinhof, una donna che abdica al ruolo di madre di due gemelle, Bettina e Regine, quando avevano otto anni, per sublimarlo nel gruppo armato Baader-Meinhof, diventandone la figura di riferimento e seguendo la su...

  • La Morgana di questo mese è Sylvia Plath, straordinaria poeta che attraverso la propria scrittura, da sempre per lei unica medicina e cura, è riuscita a dire l'indicibile con parole folgoranti e universali, che ha raccontato il tabù della malattia fa...

  • Prima donna freelance della sede americana della Magnum, Eve Arnold è stata una delle fotografe più famose del Novecento: ha viaggiato in Cina, in Russia e in Europa, ha attraversato l’America, l’Asia e l’Africa. Ha ritratto le persone, famose e non,...

  • La Morgana di questo mese è Louisa May Alcott, la scrittrice per ragazze più famosa al mondo, autrice del best seller "Piccole donne" che però ama le storie gotiche “piene di sangue e tuoni”. Femminista e militante, legatissima alla famiglia di origi...

michela-murgia

MICHELA MURGIA

Michela Murgia è nata a Cabras nel 1972. Scrittrice, ha seguito studi teologici ed è stata insegnante di religione, educatrice e animatrice nell’Azione Cattolica. Ha esordito con “Il mondo deve sapere” (Isbn 2006), diario tragicomico di un mese di lavoro che ha ispirato il film di Paolo Virzì “Tutta la vita davanti”. Per Einaudi ha pubblicato, tra gli altri: “Viaggio in Sardegna” (2008), il romanzo “Accabadora” (2009, Premio Campiello 2010), Ave Mary (2011) e L’incontro (2012). Dal 2011 è socia onoraria del Coordinamento Teologhe Italiane e collabora con molti periodici e quotidiani. Nel 2013 insieme a Loredana Lipperini ha scritto “L’ho uccisa perché l’amavo (falso!) (Laterza). I suoi libri sono tradotti in più di venti lingue. “Chirù” (Einaudi, 2015) è il suo ultimo romanzo. A giugno 2016 è uscito per Einaudi il saggio “Futuro interiore”, analisi della generazione degli anni Settanta. Ha una rubrica fissa su Donna Moderna e su Il Messaggero di Sant’Antonio. Ospite fissa al programma di Corrado Augias “Quante Storie” ha condotto, sempre per Rai 3, il programma Chakra. Nel 2017 ha esordito a Teatro con “Quasi Grazia” un testo di Marcello Fois, nel ruolo di Grazia Deledda. Nel 2018 pubblica L’inferno è una buona memoria. Visioni da «Le nebbie di Avalon» di Marion Zimmer Bradley (Marsilio) e Istruzioni per diventare fascisti (Einaudi).

VIDEO TRAILER

INFO SERIE

Una produzione: storielibere.fm
Di Gian Andrea Cerone e Rossana De Michele
Coordinamento editoriale: Guido Guenci
Redazione: Benedetta Aroldi
Press & Web: Ilenia Caito
Post Produzione Audio: Valeria Ardito per Erazero

PLAYLIST

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.